“SALVINI CANDIDATO AL NOBEL PER LA PACE”, MA LA CANDIDATURA NON ESISTE.

Salvini candidato al nobel per la pace? In realtà questa candidatura non esiste. Si è parlato molto in queste ore delle dichiarazioni di Beatrix von Storch, vicepresidente del partito nazionalista “Alternativa per la Germania”, sul nostro ministro degli interni.

La nipote del ministro delle finanze di Hitler, ha dichiarato alla stampa che Matteo Salvini meriterebbe il premio nobel per la pace per aver contribuito in maniera importante alla sicurezza dell’Europa in tema di immigrazione.

Queste alcune delle sue parole:

Matteo Salvini ha dato un grande contributo alla sicurezza e alla stabilità dell’Europa. Con la chiusura delle frontiere italiane, ha fermato con successo l’immigrazione clandestina verso l’Europa, mostrando che politiche oneste e decisive si possono fare. Nessuno annegherà nel Mediterraneo se l’industria dei profughi non avrà possibilità di continuare i suoi sporchi affari“.

Da qui la notizia è rimbalzata sui quotidiani e le testate on line e diversi siti hanno titolato: SALVINI CANDIDATO AL NOBEL PER LA PACE, ma non è cosi.

Non basta una dichiarazione alla stampa per candidare qualcuno al premio nobel per la pace.

Va seguita una procedura molto rigorosa per proporre qualcuno a questa prestigiosa onorificenza, presentando una domanda ufficiale alla commissione esaminatrice corredata delle motivazioni che hanno spinto il richiedente alla nomina del candidato proposto.

L’intera procedura è visibile sul sito ufficiale del premio nobel per la pace nobelpeaceprize.org a questo indirizzo.

La candidatura inoltre non può essere fatta da chiunque, ma solo da chi possiede i requisiti indicati sul sito. Il tutto va fatto entro e non oltre la mezzanotte del 31 gennaio 2019.

Nessuna candidatura di Matteo Salvini è stata presentata entro tale termine dalla deputata Von Storch. Si tratta quindi di una dichiarazione probabilmente provocatoria rilasciata con l’intento di attirare l’attenzione della stampa.

Se la signora Von Stroch o chiunque altro volesse candidare Matteo Salvini al premio nobel per la pace quindi, dovrebbe seguire tutto l’iter previsto, ma essendo già scaduti i termini per la presentazione della domanda, questo potrebbe essere fatto ovviamente solo per le prossime edizioni del premio.

“Grazie alla Lega Ambulanze gratis in autostrada”. Ma era così anche prima.

Precedente "SALVINI SALI SU CHE MIO MARITO NON C'E'", MA LO STRISCIONE "E' STATO RITOCCATO AL PC" Successivo BUFALA: "E DA QUANDO I CONIGLI HANNO LA CODA LUNGA?" (GATTO?)