La foto: “migranti si lavano e fanno il bagno in centro”, ma in realtà è il mare.

Il Giornale.it pubblica in questo articolo la foto di alcune persone mentre lavano dei vestiti abbinata la titolo: “Trieste, migranti si lavano e fanno il bucato in centro: “Pensavamo fosse una piscina” e sottotitola: “L’episodio a due passi da piazza Unità.”.

In realtà la foto non è stata scatta in centro, ma sul Molo Audace, dove nonostante ci sia un effettivo divieto di balneazione, sono in tanti a fare il bagno fra turisti e italiani come dimostra anche questo articolo de Il Piccolo.it di qualche giorno fa:

TRIESTE. Scala Reale e Molo Audace scambiate per trampolini da tuffi.

L’articolo de Il Giornale è stato ripreso anche dal Ministro Salvini che in tweet commenta l’articolo con la frase: “Roba da matti!!!”.

La foto mostrata nell’articolo però è stata ritagliata ed abbinata alle parole “in centro” da l’idea al lettore che la scena ripresa si stia svolgendo in una piazza della città, magari in una fontana, ma non è cosi.

Ecco la foto originale scattata dall’utente twitter Valentina Lualdi che la pubblica in questo suo tweet

In questa elaborazione si nota chiaramente la differenza di contesto fra la foto intera e la sua porzione utilizzata nell’articolo de Il Giornale.it ritwittato da Salvini:

Grazie a questa semplice sovrapposizione è piuttosto evidente che la scena in questione non si svolge nel centro di Trieste.

Intervistati da Tele4 i migranti in questione hanno dichiarato di essere in Italia da un giorno e di non sapere del divieto di balneazione, ma di credere che fosse in quell’area fosse consentito tuffarsi, come una “piscina” a cielo aperto.

Immaginando che questa scena si sia svolta al centro di Trieste è facile credere che il tutto si sia svolto in una fontana o in qualcosa di simile, ma in realtà il Molo Audace è frequentato da molti bagnanti che lo usano come trampolino per i loro tuffi estivi.

Sempre nello stesso articolo de Il Giornale si leggono le parole del sindaco di trieste Roberto Di PIazza che sulla vicende ha dichiarato:

“con loro (i migranti) siamo abituati a tutto. Ormai non c’è fine a questo tipo di degrado. D’altra parte è gente che non ha la nostra educazione”

Ma sempre nell’articolo de Il Piccolo si legge che a fare il bagno dal Molo Audace ogni giorno sono turisti e triestini:

D’altra parte il comando dista solo pochi metri e al personale non sono sfuggiti i comportamenti di triestini e turisti. Alcuni scatti, condivisi su profili private e pagine pubbliche su Facebook il 28 luglio, mostrano un gruppetto di adolescenti mentre si tuffa davanti a piazza Unità d’Italia.

 

Precedente LA FOTO CHE PIACE TANTO AGLI ODIATORI DEL WEB POTREBBE FAR INVALIDARE IL PROCESSO Successivo Torna la bufala della piramide sommersa nei mari della Sicilia