La bufala dei CANADAIR privati per spegnere gli incendi in Italia.

canadair

Continua la disinformazione legata al tema del momento ovvero gli incendi in diverse regioni italiane e dopo la bufala del Canadair che avrebbe pescato un sub , ecco circolare in rete l’ennesimo complotto: i Canadair usati per spegnere gli incendi sono privati (o gestiti da privati).

Come se non bastassero già le tante teorie riguardo ai disegni criminali dietro il tremendo fenomeno degli incendi che sta affliggendo la penisola, la rete si scatena nel vedere addirittura un complotto ordito per far guadagnare i privati che gestiscono la flotta di canadair impiegati nell’emergenza di questi giorni.

I canadair impiegati in Italia sono di proprietà del Dipartimento Italiano della Protezione Civile e sono Coordinati dal COAU, ovvero il Centro Operativo Aereo Unificato, come si legge chiaramente sul sito della protezione civile e riportato anche in questo articolo di Repubblica.it:

La flotta aerea dello Stato, una delle più grandi al mondo, è costituita da 19 Canadair di proprietà della Repubblica italiana (sedici sono attivi) e messi a disposizione dei vigili più dodici elicotteri. I 31 mezzi sono dislocati su quattordici basi, da Comiso a Genova. Solo il costo dell’utilizzo dei Canadair pesa 55 milioni l’anno, a cui vanno aggiunte le ore di volo. Quest’anno nel periodo 15 giugno-13 luglio i Canadair hanno fatto interventi per 2.146 ore (+378% rispetto al 2016) costando fin qui quattro milioni e mezzo di euro.

Sul sito della Protezione Civile si legge

Ai velivoli del Dipartimento (15 Canadair, quattro elicotteri S64 e dieci Fire Boss), si aggiungono altri otto elicotteri di media o grande portata (AB412, AB212, AB205, CH47) messi a disposizione da Vigili del Fuoco, Esercito Italiano, Marina Militare e Capitaneria di Porto. In totale, la flotta ha una capacità di circa 145mila litri di acqua e di liquido estinguente.

Questo tipo di organizzazione è utilizzata anche da diversi altri paesi, come gli Stati Uniti ad esempio.

Non sono utilizzati canadair privati o gestiti da aziende che non fanno capo al COAU.

Lascia un commento

*