LA BUFALA DEGLI IMMIGRATI CHE MORDONO LA FRUTTA IN UN SUPERMERCATO ITALIANO

MORDONO LA FRUTTA

La pagina Facebook leghista, Lega Studenti Roma Nord, ha postato un video su cui appare a grandi lettere la scritta ITALIA dove si vedono due ragazzi di colore che mordono della frutta esposta sul bancone di un supermercato e poi la rimettono a posto.

A commento del video ci sono queste parole:

🔴Questi video fanno male….ci sta chi muore di fame e chi spreca il cibo solo per farsi due risate.
Un abbraccio al proprietario del Supermercato,sfidato da queste #risorse .

Evidentemente a qualcuno non va bene la nostra accoglienza e vogliono anche prenderci per il sedere…
Hanno capito male la pacchia è FINITA🇮🇹

MORDONO LA FRUTTA

Si tratta di una bufala dal chiaro intento propagandistico. Il video infatti non è stato girato in Italia (cosa piuttosto evidente basta notare le scritte sui prodotti “FRUITS, NUTS, ECC”), non ha nulla a che vedere con delle “risorse” (tipico modo della destra per definire in modo ironico gli immigrati) che mordono la frutta ed è anche vecchio, in rete circola almeno dal 2017, come dimostra questo articolo di Giornalettismo:

MORDONO LA FRUTTA

Gia due anni fa lo stesso video fu utilizzato dalla pagina xenofoba Falange Nera per diffondere una bufala simile anti immigrati.

Nell’articolo si legge chiaramente che il video è un scherzo fatto da due ragazzi ripresi da un amico mentre mordono la frutta, amico che alla fine del video scoppia a ridere:

si intuisce da molti dettagli come il video sia stato realizzato negli Stati Uniti o in Inghilterra. Sullo sfondo ci sono cartelli che indicano dove comprare Fruit, Snacks, Candy oppure Nuts,  parole inglesi che significano frutta, snack, dolci e noci, che non si troverebbero mai in un supermercato italiano. Le magliette sono di marca anglosassone, come l’abbigliamento, sullo sfondo passano alcune persone con tratti somatici molto diversi da quelli degli italiani, e lo stesso supermercato è organizzato in modo diverso da un punto vendita di Esselunga, Coop oppure Iper. La cosa più incredibile è che sia compreso come il filmato sia evidentemente una messinscena di uno scherzo. I due ragazzi non sono ripresi da telecamere a circuito chiuso, bensì da un loro amico che alla fine del video scoppia a ridere.

Difficile credere che i gestori della pagina Lega Studenti Roma Nord non si siano accorti di aver pubblicato un video di uno scherzo girato all’estero, visti anche i numerosi commenti al post che lo fanno notare:

MORDONO LA FRUTTADi commenti simili e persino link ad articoli che documentano la bufala sotto a questo post ce ne sono tantissimi, eppure il video fake non è stato rimosso.

L’unica opzione per i commentatori è segnalare a Facebook che si tratta di una notizia falsa.

Non è la prima volta che una pagina dell’universo social della Lega diffonde un video bufala contro gli immigrati, è già successo qui.

Consigliere leghista posta video di una tentata rapina, ma arriva dagli USA e risale al 2014

Precedente Torna la bufala della pompa di benzina con l'ago infetto da HIV. La foto (FALSA) risale al 2017 Successivo LA BUFALA DEL NUOVO CODICE DELLA STRADA SU WHATSAPP