CLICKBAIT – Renzi ? Un malato mentale: la tragica verità in prima pagina sulla salute

Renzi

” Renzi ? Un malato mentale: la tragica verità in prima pagina sulla salute”, titola cosi l’articolo pubblicato sul sito NOTIZIEFLASH24.EU :

Renzi? Un malato mentale: la tragica verità in prima pagina sulla salute

Da quando ha perso il referendum, criticare Matteo Renzi è diventato (a destra  e a sinistra) un po’ come sparare sulla Croce Rossa. Troppo facile. E al Fatto quotidiano hanno preso l’espressione alla lettera. La prova? La vignetta di domenica firmata da Natangelo. Il Renzi che al Lingotto chiede al popolo del Pd di “ripartire” diventa un signore in camicia di forza, piuttosto instabile mentalmente, accompagnato sull’ambulanza da un infermiere che lo rincuora beffardo: “Certo, adesso ripartiamo”. Ai tempi di Silvio Berlusconi molti si auguravano di vedere il Cav morto. A Renzi va meglio: per lui si accontentano di un ritiro in clinica psichiatrica.

Basta leggere l’articolo per scoprire facilmente che il titolo e l’immagine usata come copertina per il link non corrispondono al testo.

Si tratta di un classico caso di clickbaiting ovvero come spiega wikipedia:

Clickbait (o clickbaiting, tradotto “Esca da click”) è un termine che indica un contenuto web il cui scopo è quello di attirare il maggior numero d’internauti, avendo come scopo principale quello di aumentare le visite a un sito per generare rendite pubblicitarie online.

Generalmente il clickbait si avvale di titoli accattivanti e sensazionalisti che incitano a cliccare link di carattere falso o truffaldino, facendo leva sull’aspetto emozionale di chi vi accede. Il suo obiettivo è quello di attirare chi apre questi link per incoraggiarli a condividerne il contenuto sui social network, aumentandone quindi in maniera esponenziale i proventi pubblicitari.

È frequente da parte di molti siti fare pseudo-informazione narrando taluni fatti in maniera strumentale, distorcendone la realtà;

In questo caso il titolo annuncia a grandi lettere “la tragica verità” su Renzi che sarebbe affetto da una malattia mentale, ma si trata di un affermazione falsa utilizzata per spingere il lettore a cliccare sul link o a condividere la notizia, aumentando le visite al sito.

Matteo Renzi non viene “umiliato” da nessuno come injvece annuncia il testo scritto sulla immagine di copertina, ma è soltanto il protagonista di una vignetta satirica.

Precedente BUFALA Vaccini: Caro Dottore se vuole vaccinare il mio bambino mi firmi questo modulo Successivo Bufala Immigrato violenta bambina di 7 anni! Il padre gli taglia le palle e gliele fa ingoiare!