CATENA DI SANT’ANTONIO – CIAO MI AIUTI A FAR CRESCERE LA PAGINA “ANIMALI IN TV”! MI SERVONO 20 VOTI!

ANIMALI IN TV

In tantissimi ci segnalano l’arrivo martellante attraverso Messenger di questo messaggio nella loro casella di posta privata:

Ciao ti devo chiedere un favore enorme…mi aiuti a far crescere la pagina del “PRONTO SOCCORSO ANIMALI TV” inoltrando questo messaggio? Tu che hai tanti amici mi servono almeno 20 voti. Grazie

Di recente molti utenti sono stati anche aggiunti a gruppi di propaganda di questo messaggio virale che sta diventando un vero e proprio SPAM.

Si tratta ovviamente di una Catena di Sant’Antonio che approfitta del tema degli animali, molto caro a tanti utenti per pubblicizzare questa pagina:

ANIMALI IN TVCome tutte le catene di Sant’Antonio la ricezione di decine e decine di messaggi tutti uguali nella propria casella di posta è molto fastidiosa, ma evidentemente c’è anche chi raccoglie l’invito ad inoltrare il messaggio e di conseguenza si rende anello della catena.

La prima cosa da segnalare è che il messaggio invita a raccogliere “almeno 20 voti” per la pagina ANIMALI IN TV, ma non si capisce ne come votare, ne per cosa si debba votare.

Una cosa è certa l’invio indiscriminato di messaggi uguali a tutti gli utenti è considerato spam:

Lo spamming, detto anche fare spam o spammare, è l’invio anche verso indirizzi generici, non verificati o sconosciuti, di messaggi ripetuti ad alta frequenza o a carattere di monotematicità tale da renderli indesiderati (generalmente commerciali o offensivi) ed è noto anche come posta spazzatura (in inglesejunk mail).[1] Può essere attuato attraverso qualunque sistema di comunicazione, ma il più usato è Internet, attraverso messaggi di posta elettronica, chat, tag board, forum, Facebook e altri servizi di rete sociale.

Chi invia messaggi spam è indicato spesso con il neologismo spammista (spammer in inglese).[2]

Stavolta però non è la pagina ad inviare il messaggio agli utenti, ma sono gli utenti a inviarselo a vicenda.

Una cosa è certa: il fatto che il messaggio chieda di inoltrarlo ad altri, non vuol dire che dobbiamo farlo per forza. 

Prima di inoltrare un messaggio ad altri chiediamoci sempre se ne valga la pena, innanzitutto leggendolo. Il 90% delle persone che inoltra le catene di Sant’Antonio non legge il testo che sta inoltrando.

Leggere solo le prima parole e poi l’invito ad inoltrare il messaggio ci rende strumenti di spam.

In questo caso il testo del messaggio chiede di votare e far votare per la pagina ANIMALI IN TV, ma non spiega ne come, ne dove, rendendo di fatto la catena del tutto inutile, se non per pubblicizzare la pagina.

 

Precedente Bufala È morto Massimo Bossetti vittima di un agguato in carcere Successivo BUFALA Ecco le due turiste americane che hanno accusato i nostri carabinieri di stupro!