BUFALA Da SETTEMBRE Via Il Crocifisso Dalle Aule!

crocifisso

Torna la bufala del crocifisso tolto per legge dalle aule delle scuole italiane. Stavolta la data è stata stabilita dal creatore della bufala a settembre in questo articolo pubblicato dal sito News Italia 24:

Da SETTEMBRE Via Il Crocifisso Dalle Aule, “Offende Tutti I Bambini Non Cristiani”. È UFFICIALE!

È FINALMENTE ARRIVATA L’UFFICIALITÀ DAL MINISTERO DELL’ISTRUZIONE PER UNA LEGGE CHE SICURAMENTE FARÀ DISCUTERE TANTISSIMO. VIA IL CROCIFISSO, QUESTA È LA DECISIONE PRESA, DOPO UN LUNGHISSIMO DIBATTITO. IL FORTE MULTICULTURALISMO CHE STA CARATTERIZZANDO LE NOSTRE SCUOLE NEGLI ULTIMI ANNI HA IMPOSTO QUESTO CAMBIO DI ROTTA.

crocifisso

“L’Italia non  è più cristiana?” è stato chiesto al ministro Samuele Scienziati, promotore della legge che abolirà dal prossimo Settembre, coll’inizio dell’anno accademico, la presenza del crocifisso “Gli italiani, alcuni, sono cristiani, ma l’Italia è laica, e tale deve anche apparire agli occhi dell’Europa”

Nel frattempo il fronte cattolico promette battaglia in parlamento, e tra minacce di raccolta firme, e di vere e proprie barricate fisiche, la legge avanzerà con più fatica. “Abbiamo i numeri” dice un esponente della maggioranza “e per tanto porteremo avanti questa legge, giusta quanto lo ius soli, una legge moderna e importante per tutti.”

Un argomento controverso che vedrebbe tolti dalle aule circa 40,000 crocifissi. Una legge che porterebbe però l’Italia ad uno standard europeo, e la renderebbe laica almeno un po’ di più, rispetto a come è fino ad adesso.

Ma il firmatario non si ferma qui: “Ora il crocifisso, dopo passeremo all’IMU su tutti i beni della chiesa nel nostro territorio. Caccia alle streghe? Non direi, solo questione di civiltà!”

La notizia è totalmente inventata. Non esiste nessun ministro Samuele Scienziati e sopratutto News Italia 24 non è una testata giornalistica, ma un sito “satirico”. 

Leggendo la scritta piccola a piè di pagina sul sito si legge:

newsitalia24.com è un sito satirico e quindi alcuni articoli contenuti in esso non corrispondono alla veridicità dei fatti. La redazione non intende minimamente offendere nessuno.

Resta da capire cosa ci sia di satirico in questa notizia, che ripetiamo è una bufala.

Precedente BUFALA - AGO INFETTO DA HIV NASCOSTO NELLE PISTOLE DEL CARBURANTE A VERONA Successivo BUFALA Si prega di dire a tutti i tuoi contatti che sono nella tua lista Messenger di non accettare il contatto di Anwar Jitou