Crea sito

BUFALA Merkel: “ L’Italia deve lasciare l’Europa se vince il no al referendum ”

L’Italia deve lasciare l’Europa se vince il no al referendum

Fioccano le bufale sul referendum costituzionale ed in questo articolo la cancelliera tedesca Angela Merkel addirittura dichiarerebbe che “L’Italia deve lasciare l’Europa se vince il no al referendum“:

Angela Merkel :”se in Italia al referendum costituzionale di settembre vincerà il no, l’Italia dovrà uscire dall’Europa”.

La cancelliera tedesca sostiene che se il “no” sarà vittorioso al prossimo referendum, previsto per settembre, sarà necessario che l’Italia esca dall’Unione Europea.

“L’Italia deve lasciare l’Europa se vince il no al referendum”

La leader teutonica motiva la sua affermazione spiegando che della riforma non gliene frega niente e che l’Italia porta sfiga. Difatti il suo calciatore preferito Schweinsteiger ha sbagliato il rigore contro la nazionale azzurra e i tedeschi dopo aver aspettato decenni per vincere una partita contro l’Italia sono stati eliminati il turno successivo con due pere e un arbitro italiano.

La ragione della sua frase è che ha sentito di tutta la gente che si dimette o smette di fare qualcosa in caso di vittoria del no, per questo la vittoria del “no” evoca uno scenario di disoccupazione e nullafacenza. Inoltre Angela è fortemente contraria alla decisione di Pellè di smettere di calciare i rigori.

La Merkel puntualizza: ” ho smesso di credere nell’Italia quando il bello in modo assurdo Giancarlo Magalli non è diventato presidente della Repubblica. Come cazzo scegliete i presidenti? Eppure la Germania ha sempre creduto al buon gusto italiano e Deutsche Bank ha anche investito in Italia.”

In realtà l’articolo che sembra provenire dall’autorevole sito di Repubblica.it in realtà viene da un risto che ne sfrutta la somiglianza del nome ovvero la Repubblica.info il cui motto è “La repubblica delle banane“.

L’Italia deve lasciare l’Europa se vince il no al referendum

Si tratta di un sito satirico che pubblica finti articoli sui temi della politica interna ed internazionale. Cliccando in basso sulla piccola voce “Mission” del menù situato a piè di pagina del sito si legge:

Mission

La mission della Repubblica delle Banane è proporre satira e comicità, anche alternativa al filone dominante del “politicamente corretto”.

Repubblica delle Banane intende far riflettere sugli assiomi del politicamente corretto che risultano paradossali, a conferma di quanto affermato si può osservare come dei link agli articoli siano condivisi nei social  come se il contenuto dell’articolo fosse una notizia reale. Questo può far riflettere su come gli italiani siano abituati a notizie apparentemente incredibili, ma reali. Il fenomeno è talmente comune da rendere, almeno a prima vista, credibili “notizie” che in un contesto normale non sarebbero minimamente credibili.

Per rendere più chiaro al visitatore la natura comica e satirica degli articoli, non lasciando spazi a dubbi, le conclusioni sono esagerate e incredibili oltre ogni ragionevole dubbio. La natura comica e satirica degli articoli è evidenziata dalla pubblicazione periodica di articoli puramente comici, senza alcuna finalità satirica o riferimenti reali.

Diventa evidente quindi che la Merkel non ha mai dichiarato che l’Italia deve lasciare l’Europa se vince il no al referendum, ma che ci troviamo difronte ad una bufala.