Bufala Matteo Salvini propone il sequestro dei beni della famiglia Boschi

bufala-copy

Matteo Salvini propone il sequestro dei beni della famiglia Boschi? A seguito del refendum costituzionale sembra che Salvini si scagli contro Renzi e la Boschi, ma in realtà si tratta di un copia e incolla di una vecchi “notizia” diffusa dal sito Actiionweb.com in questo articolo datato 1 dicembre 2016:

Matteo Salvini propone il sequestro dei beni della famiglia Boschi

La mozione di sfiducia, annuncia Salvini, riguarderà entrambi.

“Il Pd in Parlamento salverà la poltrona della Boschi. Con quello che hanno combinato lei e Renzi, con gli intrecci oscuri (neanche tanto) fra banche e famiglie, rovinando centinaia di migliaia di risparmiatori, si dovrebbe dimettere. Per quanto ci riguarda, abbiamo già pronta la sfiducia anche al presidente del Consiglio con l’auspicio di trovare il sostegno di tutte le opposizioni. Mandiamo a casa Renzi e tutto il suo governo” afferma il segretario della Lega nord.

Salvini alza il tono dello scontro quando parla di Luigino, il pensionato morto a Civitavecchia.

“Quell’infame di Renzi parla di sciacalli che si approfittano dei morti, lo vada a dire alla vedova del pensionato che si è suicidato. La morte del pensionato è colpa sua, sì” dice Salvini a La Zanzara su Radio 24.

“La morte del pensionato è frutto di una scelta del governo”, di un “decreto demenziale. È un suicidio di Stato, ce l’ha sulla coscienza Renzi. Non c’è dubbio”.

Poi Salvini attacca il ministro Boschi: “I beni della famiglia Boschi vanno bloccati e tenuti sotto sequestro, in garanzia della vedova, di quelli truffati. E’ squallido fare i fenomeni e dire che le vittime sono degli sciacalli. Uno sbaglia e chiede scusa, papà Boschi si ritira, lascia la sua casa e la sua macchina in garanzia per i truffati e poi ne parliamo”.

In realtà il questo articolo è copiato pari pari da quest’altro articolo pubblicato dal sito MAFIA CAPITALE (clicca qui per saperne di più) e datato 16 dicembre 2015:

Matteo Salvini

Stesso titolo, stessa foto, stesso testo, ma soprattutto roba vecchia, che non ha nulla a che vedere con l’attualità.

Mafia Capitale è un sito di pseudo informazione di denuncia, sulla cui home page si legge: “CI INFORMA SU TUTTO QUELLO CHE TV E GIORNALI NON CI DICE” e ancora “CI AGGIORNA SU FATTI REALI CHE TV E GIORNALI CI NASCONDE”. Questi due slogan decisamente sgrammaticati, ci fanno capire fin da subito che non ci troviamo difronte ad una testata giornalistica accreditata come confermato dalla loro pagina PRIVACY & COOKIES POLICYdove si legge:

Cattura

Per la verità queste presunte parole di Salvini sono riportate unicamente dai cosiddetti siti bufalari e quindi andrebbero ulteriormente verificate, ma ad ogni sarebbero comunque solo e soltanto il parere personale di un politico e non un provvedimento giudiziario.

 

Precedente MEZZA BUFALA: LA MATITA "CANCELLABILE" DI PIERO PELU' Successivo STEFANO MELE: "ECCO PERCHÉ' GIRANO TANTE BUFALE SU PUTIN."