BUFALA – DI MAIO IN AEREO IN BUSINESS CLASS

Di Maio

Luigi Di Maio è ancora una volta finito sotto i riflettori dei social a causa di un video girato dallo stesso ministro del lavoro mentre era a bordo del volo Roma-Amsterdam per un viaggio che lo avrebbe portato a Pechino per un impegno istituzionale.

Nel video in questione Di Maio mostra alla camera il suo biglietto, dichiarando di essere su un comune volo di linea, con un biglietto in classe economy. Il senso del video è voler mostrare di non aver utilizzato un volo di stato, ne di aver acquistato un biglietto di classe superiore.

Ma il video in questione, una volta diffuso sui social come da consuetudine, ha scatenato un mare di polemiche da parte di ha messo in dubbio le parole del ministro affermando che si trattasse in realtà di un biglietto di classe Business.

BUFALA – Alitalia: “Niente prima fila, c’è un disabile”. Ma i posti sono per la Boldrini e il suo staff

La polemica ruota tutta intorno ad una lettera e un numero: 5c , che si vedendo sul biglietto, da cui i viaggiatori abituali hanno dedotto che si trattava di un servizio riservato ai clienti business ovvero lo Sky Priority.

In effetti il biglietto acquistato da Luigi Di Maio prevede qualche servizio extra in più rispetto alla tariffa base, ma è un biglietto di classe Economy, come si vede chiaramente nel video postato dallo stesso vicepremier in seguito.

Come spiega chiaramente anche Fan Page:Di Maio

Il biglietto di Di Maio è effettivamente una classe economy con imbarco prioritario e, come si evince dalla lettera M stampigliata sul boarding pass, quella acquistata dal vicepremier è una cosiddetta tariffa economy flex, ovvero un po’ più cara della standard (circa 130 euro in più) e comprendente una serie di servizi aggiuntivi come l’imbarco prioritario e il bagaglio da 23kg in stiva.

La bufala si diffonde sui social parallelamente ad un altra bufala analoga che ha come protagonista Laura Boldrini, anche lei vittima di una fake news riguardante un viaggio aereo.

Precedente BUFALA - Alitalia: "Niente prima fila, c'è un disabile". Ma i posti sono per la Boldrini e il suo staff Successivo BUFALA - NIENTE INCENDI DA QUANDO LO STATO GESTISCE I CANADAIR AL POSTO DEI PRIVATI