BUFALA CHOC NEL CENTRO PROFUGHI SEVIZIANO E MANGIANO I CANI

cani seviziati

“CANI TORTURATI E MANGIATI DAGLI IMMIGRATI”, MA E’ SOLO UNA MACABRA BUFALA.

Circola in questi giorni su molti profili Facebook questa notizia dai toni macabri:

CATANIA – Cani «seviziati e mangiati» al Cara, il centro di accoglienza extra-lusso per i cosiddetti richiedenti asilo di Mineo, in provincia di Catania. E’ la denuncia choc dell’Enpa, l’Ente nazionale protezione animali.

Si tratta di una bufala priva di ogni fondamento ed è facile capirne il perché analizzandone il testo pubblicato sul sito VoxNews, sito di disinformazione politica, presente anche nella nostra lista dei siti diffusori di bufale.

Gia proseguendo la lettura dell’articolo si arriva a queste parole:

Non ci sono riscontri obiettivi ma da tempo circolano voci, lo dicono in parecchi

Va da se che non si può realizzare un articolo con titolo cosi forte su una notizia priva di ogni riscontro che si basa solo su delle voci che circolano. L’articolo poi prosegue con:

Nel Cara, in cui sono attualmente ospitati un migliaio di richiedenti asilo e sono circa trenta i cani, cuccioli compresi che vagano all’interno del Cara».

Com’è possibile che all’interno di una struttura di accoglienza per immigrati vi siano circa trenta cani randagi che vagano? Se fosse vero sarebbe il segno di un alto tasso di degrado della struttura che invece risulta essere tra le migliori della zona.

Insomma siamo difronte ad un articolo completamente inventato, privo di ogni riscontro oggettivo.