BUFALA BOLDRINI INVOCA SOSTITUZIONE ETNICA: “FARE PRESTO SU IUS SOLI”

IUS SOLI

Un articolo senza firma e come sempre con un titolo eclatante, che però non trova alcun riscontro nella realtà, quello pubblicato dal sito gazzetta della sera: BOLDRINI INVOCA SOSTITUZIONE ETNICA.

Quando la presidente della Camera avrebbe invocato questa sostituzione etnica? Mai. Si tratta solo di un titolo acchiappa click  di un articolo che butta dentro un po di tutto, dallo Ius Soli alla Boldrini, per attirare gli utenti e guadagnare con click sui tanti banner pubblicitari che affollano le pagine del sito.

Innanzitutto questa “invocazione di sostituzione etnica” è frutto della fantasia dell’anonimo autore, perché chiariamo subito che non c’è un giornalista dietro a questo articolo.

Come si legge cliccando su DISCLAIMER dal menu del sito:

Si rende noto ai Sig. lettori che le pubblicazioni sono reperite dalla rete e vengono pubblicate. Ogni singolo post di www.gazzettadellasera.com detiene a fine articolo il link “FONTE” o “Source Link” o altra dicitura indicante la provenienza.

1) Questo blog non ha nessuna pretesa di essere una testata giornalistica, ma, come facilmente intuibile, “www.gazzettadellasera.com” vuole offrire agli utenti informazioni che solo pochi osano condividere. NOI SIAMO UN AGGREGATORE DI NOTIZIE REPERITE IN RETE E DELLE STESSE NON SIAMO AUTORI A DIFFERENZA DI CHI CI ATTACCA IN OGNI MODO PER IMPEDIRCI DI DIVULGARE QUANTO GIÀ PRESENTE IN RETE MA “SOTTOTONO”.
Non scegliamo completamente le notizie da pubblicare, ma mediante software reperiamo notizie in rete, secondo un algoritmo specifico. Ogni notizia pubblicata appartiene al legittimo proprietario. RIPETIAMO CHE LA GAZZETTA DELLA SERA NON SCRIVE NOTIZIE MA LE REPERISCE IN RETE. Nostri sono, dove modificati i titoli e l’eventuale commento nel sottotitolo, per altro non sempre presente.

In sintesi non si tratta di un sito giornalistico, ma di un blog che ripubblica cose reperite in rete secondo “un algoritmo”, di cui saremmo curiosi di conoscere le impostazioni.

Laura Boldrini, a cui viene dato della ‘squilibrata politica’ e della “fanatica”, non è mai stata premiata dalla MoneyGram, ma ha presenziato alla cerimonia di consegna del premio.

Come riporta il sito stranieriinitalia in questo articolo:

il Premio all’Imprenditore immigrato dell’anno, è stato consegnato a Yafreisy Berenice Brown Omage, che ha vinto anche per la categoria “Imprenditoria Giovanile”. Yafreisy Berenice Brown Omage, originaria della Repubblica Dominicana è titolare di un supermercato che nel 2016 ha fatturato circa 1,4 milioni di euro e impiega circa 15 dipendenti. Yafreisy ha 25 anni e vive a Roma. In Italia dal 2012, con l’aiuto e l’esperienza del marito ha rilevato nel 2013 un supermercato con un panificio annesso.

Per finire si insinua perfino che Laura Boldrini sia pagata dalla MoneyGram, affermazioni per le quali si è passibili di una querela per diffamazione.

Ma l’articolo è anonimo e reperito in rete con un algoritmo, quindi…

La foto che fa da copertina all’articolo che mostra la presidente della camera con Cecyle Kyenge non ha nulla a che vedere ne con lo Ius Soli ne con l’articolo in questione, ma ritrae le due ospiti della festa Sinistra Ecologia e Libertà.

Le volete conoscere le dichiarazioni di Laura Boldrini sullo Ius Soli vi invitiamo a leggere questo articolo di Repubblica.it a riguardo, visto che il sito Gazzetta della Sera per sua stessa ammissione non è ne una testata giornalistica, ne è responsabile dei suoi contenuti.

Ecco il testo integrale della bufala:

BOLDRINI INVOCA SOSTITUZIONE ETNICA: “FARE PRESTO SU IUS SOLI”

-Mi auguro che fa legge sulla cittadinanza che abbiamo approvato alle Camera possa essere approvata al più pesto anche al Senato. Non è la legge ideale ma è comunque una svolta. C l’auspicio della presidente della Camera Laura Sofdrini, che è intervenuta alla consegna del premio MoneyGram all’imprenditoria immigrata in Italia. V nostro Paese invecchia – è la sua riflessione – dobbiamo incentivare le politiche alla famiglia e riconoscere che ci sono nuovi italiani*. Siamo fuori tempo massimo. ha detto poi Boldrini, rimarcando come dalla inclusione viene una società più sicura

Una persona ‘politicamente’ squilibrata. Una vera e propria fanatica che invoca, senza vergogna, la sostituzione etnica degli italiani con elementi di importazione.
Non è un caso che MoneyGram, società che incassa soldi dagli immigrati che portano denaro all’estero (rimesse, che impoveriscono l’Italia), premi Boldrini: lavora per loro. Più immigrati arrivano, più MoneyGram incassa. Controllate ibonifici in ingresso a Lauretta, così, per scrupolo.

Lascia un commento

*